I SAPORI DI ALBANIA E PALESTINA PROTAGONISTI A EXPO

L‘educazione all’agricoltura e ai prodotti locali per lo sviluppo di Albania e Palestina. È questo il tema degli eventi promossi dal Vis per il 10 e 11 settembre a Expo 2015, al Padiglione Casa Don Bosco. Il 10 settembre, si comincia con “Bukë, kripë e zemër - Pane, sale e cuore: comunità montane albanesi protagoniste del loro sviluppo”, una presentazione dell’attività progettuale del Vis in Albania che punta a rendere, attraverso la formazione e l’educazione, i due distretti di Malesi e Madhe e Permet economicamente competitivi. Un obiettivo che passa attraverso la valorizzazione delle risorse locali, inclusi l’eco-turismo e le tipicità enogastronomiche. L’11 settembre, invece, sarà la volta di “Territori diVini: le eccellenze della Palestina a Expo 2015”, un evento che è la punta di un iceberg che parte dall’attività del Vis in loco, mirante a promuovere lo sviluppo sociale attraverso il miglioramento della formazione professionale, in particolare per giovani e donne. Un’attenzione particolare è stata rivolta alla valorizzazione delle risorse agricole autoctone, attraverso la prosecuzione di un progetto avviato da diversi anni che ha come obiettivo principale il rilancio della storica Cantina di Cremisan, gestita dai Salesiani dal 1891.

Giovedì 10 settembre, dalle ore 12.00,  lo staff  Vis e i suoi partner presenteranno la mostra fotografica dal titolo “Pane, sale e cuore”, e racconteranno storie, risultati e peculiarità del progetto in Albania con un video girato in Albania proiettato in loop. A seguire, ci sarà la degustazione dei prodotti tipici locali coltivati e trasformati grazie al progetto (i succhi di frutta, il glikò, le marmellate). Dalle 17.00 alle 18.00 si terrà un incontro di presentazione del progetto quale buona pratica di valorizzazione dei prodotti tipici albanesi e sostegno all’economia locale. Ad intervenire presso CASA DON BOSCO vi saranno: Anna CarboniCooperante Vis per area Nord Albania, Giorgio PontiCapo progetto Cesvi per area Sud Albania, Drita TanaziPresidente Consorzio locale Fryma e Kelmendit, Eva Sterkaj - Rappresentante della comunità montana di Shkrel, Gilberto JaceSocio Consorzio locale Pro Permet e Valbona NdojResponsabile progetto Albania Vis. Durante l’incontro verrà presentato il video: “Bukë, kripë e zemër - Pane, sale e cuore: comunità montane albanesi protagoniste del loro sviluppo” che verrà poi distribuito ai partecipanti. Dalle 18.30 alle 19.30 sarà allestito un aperitivo a base di succo di melograno, vino e raki albanese.

Venerdì 11 settembre, dalle ore 16.30 i visitatori verranno accolti e accompagnati in una visita del Padiglione CASA DON BOSCO con l’illustrazione, da parte dello staff Vis, della mostra fotografica ”Territori diVini in Palestina”, in loop verrà proiettato un video girato in questa terra. Dalle 17.00 alle 18.00 vi sarà un incontro di presentazione del progetto quale buona pratica di valorizzazione dei prodotti tipici palestinesi e sostegno all’economia locale. L’incontro, partendo dalla situazione geo-politica dei territori, metterà in luce le attività educative e agro-enologiche dei salesiani per lo sviluppo rurale dell’area. Ad intervenire vi saranno Emanuela Chiang - Responsabile Palestina Vis, Gigi BiscegliaResponsabile Progetto Vis (in collegamento video dalla Palestina), Manuel BonomoCivielle. Dalle 18.30 alle 21.00 inizierà la degustazione a banchi d’assaggio dei vini palestinesi di Cremisan e di vini donati da alcune prestigiose cantine italiane; la degustazione sarà accompagnata da assaggi di salumi e formaggi nostrani. Verranno messi a disposizione le copie della brochure illustrative del progetto.