VOLONTARI @ EXPO: UN ESERCITO DI 12.399 GIOVANI INSIEME PER IL BENE COMUNE

Si terrà mercoledì 1 luglio la seconda delle otto giornate dedicate al mondo del volontariato organizzate da Ciessevi e Csv.net che vede la partecipazione dei giovani volontari di CASA DON BOSCO in Expo 2015. I volontari in Expo sono un fenomeno che non passa inosservato: oltre 12.000 giovani di un’età media di 27 anni, provenienti da Europa, Asia, Nord America, Sud America, Africa, Centro America ed Oceania  stanno mettendo a disposizione il proprio tempo e passione, sapendo di contribuire al bene comune. L’evento ha visto e vedrà la partecipazione di volontari provenienti dal padiglione Unione Europea, dei Volontari Expo, dei Volontari CASA DON BOSCO e di altri padiglioni.

La giornata “Volontari @ EXPO” vede la partecipazione di “un giovane esercito del bene” che a partire dalle differenze geografico – culturali, attraverso il dialogo e il confronto, diffonde un messaggio di unità, impegno e speranza per costruire un futuro migliore. L’internazionalità è l’ingrediente principale dell’evento che vede la partecipazione dei giovani volontari di CASA DON BOSCO. La comunicazione fra i volontari dei diversi padiglioni presenti in EXPO avviene in inglese, particolarità curiosa dell’evento è che i volontari, in segno di collaborazione e condivisone, si scambiano gadget provenienti da padiglioni di appartenenza.

Le giornate “Volontari @ Expo” sono un’occasione per catalizzare l’attenzione dei diversi paesi e dell’opinione pubblica su una risorsa sociale importante: i volontari che ogni giorno, in tutto il mondo, rappresentano un elemento insostituibile per aiutare le diverse comunità. “Expo e volontariato” rappresentano un’occasione unica per dare la possibilità ai giovani cittadini attivi di confrontarsi all’interno di una cornice internazionale e per condividere con comunità e cittadini i valori sottesi al mondo del volontariato. Il risultato di questa iniziativa è quello di creare un forum internazionale ed informale in cui discutere tematiche centrali ed attuali a 360 dando voce a chi ogni giorno s’impegna concretamente per sostenere la propria causa. Fare volontariato in Expo significa operare per il bene comune, favorendo l’incontro e confronto fra popoli, dibattendo di temi centrali per il progresso dell’intera comunità mondiale.

E’ in questo spirito che CASA DON BOSCO partecipa a Expo e all’iniziatica specifica. Il volontario è da sempre uno dei tratti distintivi dell’attività della Famiglia Salesiana nel mondo, così come l’educazione dei giovani. Giovani e bene comune s’incontrano grazie a questo evento, che dà vita ad un progetto educativo in cui il volontariato si contraddistingue quale elemento privilegiato per favorire l’educazione e autoeducazione dei giovani contribuendo a costruire una rinnovata e società civile per le future generazioni.